Devi sgomberare un locale: attento alle norme sulla gestione dei rifiuti

Quante volte hai pensato di fare spazio in casa e sgomberare le cantina o liberare le camere da vecchi mobili, suppellettili, apparecchiature elettroniche che non ti servono più?

Ecco, durante questo periodo (le classiche pulizie di primavera) viene maggiormente la voglia di fare “spazio” e di buttare quello che non ci serve più!

Sgomberare un locale, una cantina, un garage o semplicemente una stanza, può sembrare un’operazione facile da realizzare: ma hai pensato a come e dove smaltire le cose che non ti servono più?

Dai vecchi mobili agli apparecchi elettrici, perfino i giocattoli dei bambini, devono seguire una particolare procedura di smaltimento e ovviamente determinate normative.

 

Dove smaltire quello che non ti serve più?

Negli ultimi tempi ci stiamo abituando alle cosiddette “piazzole ecologiche” presenti in ogni paese o città,  ovvero luoghi destinati alla raccolta dei rifiuti speciali o semplicemente suddivisi per categoria.

Ma chi ce li porta i nostri rifiuti nel centro di raccolta? E soprattutto come dobbiamo suddividerli?

Ecco perché se sgomberare un locale non è un’impresa apparentemente complicata, suddividere i rifiuti per categoria e sapere come e dove gettarli, richiede una serie di competenze, soprattutto se abbiamo a che fare con rifiuti speciali, ovvero che non rientrano nelle categorie classiche come plastica o cartone.

A tale proposito, l’Europa ha introdotto una normativa che prevede la corretta gestione dei rifiuti con tanto di sanzioni per chi non rispetta la legge: in questo modo si cerca di proteggere e difendere la nostra salute, che sarebbe fortemente compromessa da una cattiva gestione degli stessi.

 

Prevenire e saper riciclare: tu sai come si fa?

Una delle principali novità della normativa riguarda il principio della prevenzione che nasce già prima della gestione del rifiuto, seguito da un altro principio altrettanto importante, ovvero quello del riciclo.

Quindi mettendo in pratica questi due principi, nel momento in cui andiamo a sgomberare la nostra cantina, dovremmo già aver fatto una corretta suddivisione dei materiali da buttare e soprattutto quelli da riciclare.

E tu hai queste competenze? Sai ad esempio come smaltire i rifiuti RAEE? Sai come smaltire i rifiuti ingombranti? Sai dove buttare i vestiti che non ti servono più?

Ecco, per evitare di incorrere in sanzioni e per non perdere del tempo prezioso attraverso i tempi delle discariche ecologiche e quant’altro, ti consiglio di rivolgerti a noi della Cooperativa La Ginestra.

 

La Ginestra, accanto a te per smaltire i tuoi rifiuti

Esperti in trasloco, in sgombero, il facchinaggio e in tutti quei lavori di piccola e grande manutenzione che servono per rendere agevole la tua vita.

Che tu debba solo sgomberare un locale oppure trasferire un intero immobile, il nostro staff è a tua disposizione, con esperienza e competenza: dall’imballaggio dei tuoi oggetti preziosi, fino allo smaltimento dei rifiuti pericolosi e non, la Ginestra è la soluzione adatta a te.

Cosa aspetti? Non perdere tempo prezioso, ma contattaci per un preventivo personalizzato e veloce.

PRENDITI TUTTE LE INFORMAZIONI QUI >>

Leave Comment